Come terminare applicazioni su Android con Watchdog Task Manager Lite

pubblicato in: Applicazioni, Guide | 0

Chi approda al mondo Android arrivando da dispositivi Windows, iOS o Symbian, si troverà sicuramente disorientato dal fatto di non trovare la famosissima X necessaria per chiudere l’applicazione in uso. Io stessa prima di passare ad Android con il mitico Nexus One avevo un terminale Windows Mobile.

Non essendo un terminale ad altissime prestazioni, ero costretta ad usare spessissimo il Task Manager per chiudere le applicazioni che occupavano la memoria, al fine di riottenere un terminale con prestazioni decenti. Se siete arrivati da poco sul mondo Android, starete senz’altro spulciando il Market alla ricerca di Task killer e Task Manager vari poiché, come vi sarete accorti, Android nella sua veste ufficiale non dedica una grande attenzione alla terminazione dei processi. Android infatti è progettato per gestire in maniera automatica la memoria RAM di sistema e, in caso ce ne fosse la necessità, un processo in background può essere sospeso e la sua memoria RAM liberata per far fronte al carico di sistema corrente ed ottimizzare così le prestazioni.

Questo meccanismo fa sì che anche su terminali di fascia medio-bassa le prestazioni siano garantite e l’utente possa usare in tranquillità il suo smartphone senza doversi preoccupare di ottimizzare lui stesso la RAM di sistema. Detto questo però, se proprio siete dei maniaci e non volete rinunciare a chiudere le vostre applicazioni, avete più possibilità.

Come terminare le applicazioni Android

Per esempio potete andare su Applicazioni, scegliere Impostazioni e quindi Gestisci Applicazioni. In questa schermata potrete accedere all’elenco completo delle app attualmente in esecuzione. Per chiudere una di esse, basta selezionarla e cliccare su Termina. Altrimenti nel Market ci sono tantissime app dedicate che vi permettono di terminare con un solo click tutte le applicazioni per liberare la memoria di sistema. Un’app di questo genere è  Watchdog Task Manager Lite.

Per esempio la MIUI ROM che ho sul mio Nexus One fornisce tra le altre cose anche un app killer che appare comodamente tenendo premuto il tasto Home: