KP-14 un’antenna per migliorare il segnale delle internet key

pubblicato in: Guide | 0

Grazie alla Anycast Solutions, azienda specializzata nella creazione e vendita di prodotti tecnologici, abbiamo avuto modo di provare una antenna per chiavette internet di ultima generazione. Per ci segue sin dalle origini, si ricorderà probabilmente del progetto dell’antenna che ho creato tempo fa. Si tratta di una piccola parabola in cartone che permetteva di migliorare il segnale wireless se collegata manualmente ad una antenna. L’idea era valida e funzionava discretamente per migliorare la potenza del segnale di un router wireless. L’antenna che ho avuto modo di testare, di nome KP-14, è basata a grandi linee sullo stesso principio. Collegando una chiavetta internet all’antenna, senza l’ausilio di cavi particolari (che sono richiesti dalla maggior parte delle antenne in commercio), è possibile potenziare il segnale della chiavetta per captare un segnale migliore.

Secondo le specifiche tecniche la KP-14 dovrebbe funzionare per le reti UMTS/HSDPA a 2100MHz (per intenderci le reti utilizzate dalle chiavette internet dei vari operatori telefonici o gli smartphone). Però ho voluto comunque testarla insieme ad una chiavetta wifi (una di quelle che si usano comunemente per connettere un computer ad un router al fine di sfruttare una connessione ad internet “fissa”). In seguito vedremo i risultati.

MONTAGGIO

Una volta aperta la confezione, noterete che l’antenna è disassemblata. La messa in uso non richiede più di 10 minuti. Per montarla avrete bisogno soltanto di un cacciavite a stella e i pezzi contenuti all’interno della confezione. All’interno della confezione è presente una guida dettagliata al montaggio: vi basterà seguirla passo-passo e accuratamente per avere il prodotto montato in breve tempo.

IL TEST (UMTS)

Non avendo a disposizione una internet key UMTS, ho utilizzato il mio smartphone. Ho attaccato l’apposito adesivo sulla cover posteriore del telefono per poi collegarlo fisicamente all’antenna stessa senza connetterlo in qualsiasi modo all’alimentazione. Sebbene l’antenna non sia ottimizzata per funzionare con uno smartphone, il risultato è comunque molto soddisfacente:

Ho evidenziato il grafico tracciato da Android per farvi capire il momento in cui ho collegato il telefono all’antenna e il momento in cui l’ho staccato. Come vedete ho ottenuto un guadagno di circa +10db. Trattandosi di un’antenna monodirezionale, dovete stare attenti alla direzione in cui puntate l’antenna. Ovviamente in base al miglioramento del segnale deciderete se lasciarla nella posizione attuale o cambiare direzione.

IL TEST (WIFI->ROUTER)

Come ho già detto, ho fatto una prova anche con una chiavetta wifi non UMTS, ma 802.11g . Sono rimasto abbastanza colpito dal risultato ottenuto, nonostante l’antenna sia progettata per funzionare con reti UMTS. Di seguito il grafico:

Come potete vedere dal grafico, quando ho puntato l’antenna nella giusta direzione, sono riuscito ad ottenere un guadagno di ben +20db!

CONCLUSIONE

L’antenna KP-14 è molto comoda perchè facile da usare, non necessita di particolari competenze o di attrezzature aggiuntive: tutto l’occorrente per la messa in uso è presente all’interno della confezione. Il manuale contenuto all’interno è breve ma esplicativo e contiene anche una buona quantità di consigli utili per ottenere delle prestazioni migliori. In conclusione se avete la necessità di utilizzare la vostra internet key in luoghi con bassa copertura di segnale, allora l’antenna KP-14 è ciò che fa per voi. Al prezzo contenuto di 54,90€ potrete acquistare un prodotto utile che vi permetterà di restare sempre connessi con internet.