Uptu, l’app per i cittadini che partecipano

postato in: Play Store | 0

Impostazione Base_UptuUptu è l’app che offre ai cittadini uno spazio pubblico virtuale di confronto e di stimolo, a beneficio del sistema sociale complessivo. Uptu incoraggia la collaborazione e il miglioramento della qualità della vita nelle nostre città e raccoglie le sfide contemporanee della società: sicurezza e coesione urbana, mobilità sostenibile, monitoraggio ambientale, sviluppo dell’economia locale e dei servizi.

Le segnalazioni degli utenti e i messaggi push
I cittadini che si registrano su Uptu possono informarsi sulle criticità presenti nelle proprie vicinanze o più lontano, segnalando a loro volta i problemi e le eccellenze del territorio, le idee su come migliorarlo e gli eventi che lo animano. Gli utenti vengono avvisati in tempo reale sul proprio smartphone ogni volta che la community segnala qualcosa di rilevante nei luoghi “preferiti” o nell’area geografica in cui si trovano o transitano. Dalla schermata iniziale è possibile aggiungere e modificare i luoghi d’interesse, consultare tutte le segnalazioni o solo quelle preferite e verificare se sono presenti emergenze nella propria area.

L’inserimento di una nuova segnalazione è semplice e si effettua in pochi step partendo dalla home page dell’app. È necessario indicare l’ambito di riferimento fra i 6 disponibili: mobilità, consumatore, animali, ambiente, persona e società, beni pubblici e privati. Ogni ambito viene poi ulteriormente declinato da specifici “hashtag” riferiti a oltre 70 parole chiave. Di seguito un estratto:

Le informazioni inserite dagli utenti su Uptu sono provviste di contenuto multimediale geolocalizzato: per caricare una segnalazione si richiede all’utente di individuare la posizione dell’avvenimento sulla mappa e aggiungere una breve descrizione che può essere arricchita da foto, video o audio. Uptu rilancia poi le segnalazioni all’intera community degli iscritti tramite l’invio di notifiche in modalità “push”. L’utente mantiene il controllo totale sulle informazioni da ricevere: può infatti specificare in maniera granulare gli ambiti di effettivo interesse per la ricezione dei messaggi, nonché l’area geografica entro cui desidera essere aggiornato. È quindi prevista la possibilità di ricevere determinate categorie di segnalazioni quando si è in prossimità di casa, altre quando si è in ufficio o in mobilità. Le informazioni d’interesse raggiungeranno il cittadino sullo smartphone senza alcuno sforzo, mentre vive la propria giornata a casa, al lavoro o in viaggio.

Il push messaging in tempo reale è una delle funzionalità principali di Uptu, in quanto può fungere da vero e proprio sistema di comunicazione d’emergenza in caso di gravi avvenimenti, considerato che le persone sono miliardi di “sensori intelligenti” distribuiti sul territorio e i cellulari sono praticamente sempre con noi.

I membri di Uptu possono interagire aggiungendo ad ogni segnalazione commenti, testimonianze e suggerimenti o addirittura intervenendo con una risoluzione. Ciò agevola il dibattito sulle problematiche cittadine e facilita le connessioni a livello di micro-comunità.

La grafica aiuta a distinguere cromaticamente se la segnalazione è di tipo generico, se ha carattere di emergenza o, infine, se veicola contenuti relativi a eventi e appuntamenti d’interesse pubblico. La possibilità di diffondere e conoscere gli eventi cittadini, le risorse e le strutture accoglienti del territorio, consente di valorizzare quanto di bello c’è nelle nostre città: il patrimonio naturale, artistico e culturale, ma anche i progetti sociali e formativi, l’associazionismo, le attività di volontariato e ogni altro appuntamento che abbia l’obiettivo di valorizzare gli spazi di aggregazione e facilitare l’accesso ai servizi.

I vantaggi

L’applicazione è gratuita.
Sebbene sia al momento utilizzato in italiano, Uptu è già disponibile a livello mondiale in 6 lingue.
Le segnalazioni inviate e rilanciate da Uptu sono consultabili sia tramite app che sul sito www.uptu.com per gli utenti registrati.
L’app è interattiva, incoraggia spontaneamente nei cittadini un atteggiamento mentale partecipativo e orientato alla comunità.
Le impostazioni personalizzate consentono agli utenti di fruire dei contenuti che risultano per loro effettivamente interessanti ed utili.

In nomination al Premio WWW
Uptu partecipa all’edizione 2012 del Premio WWW de Il Sole 24 Ore nella categoria “Mobile and Tablet Application – Community & Social”. L’iniziativa si pone l’obiettivo non solo di celebrare la creatività on line, ma di promuovere tutte le nuove forme di comunicazione e socializzazione del web italiano.
Dopo aver superato la prima selezione della giuria di qualità, è iniziata per Uptu la seconda fase che prevede, fino al 23 gennaio, la votazione dei progetti da parte di una giuria popolare il cui esito, unito a quello della giuria tecnica, guiderà il comitato d’onore nella selezione dei vincitori assoluti di categoria.
Sostenendo Uptu o un altro dei progetti in gara, si parteciperà automaticamente all’estrazione di un viaggio per due persone nella Repubblica Dominicana e di altri premi.

Sviluppatore
At Work è una società di consulenza e servizi ICT, fornitore diretto di grandi imprese del Nord Italia dal 1999. Perseguendo da subito la cultura della qualità e la certificazione delle professionalità ICT, riesce a guadagnarsi la credibilità per divenire punto di riferimento delle realtà più significative del Nord Ovest italiano. L’investimento di risorse e energie in formazione, ricerca e sviluppo presuppone la percezione dell’ICT come risorsa strategica e non come semplice meccanismo di automazione dei processi aziendali. E’ questa la vision sostenuta da At Work che ha condotto l’azienda a progettare e realizzare la piattaforma web e mobile di Uptu.